GRADUATORIE
 D'ISTITUTO

 

 

 

 

 

   
   

Progetti Europei

La scuola promuove la dimensione europea nell’offerta formativa, anche attraverso la partecipazione a progetti europei per scambi, corrispondenze e mobilità delle classi con paesi dell’Unione Europea

Nella scuola Iqbal Masih sono attivi da anni numerosi progetti di cooperazione con altre scuole europee.. Nella creazione del nuovo Istituto i Progetti Europei, Comenius ed eTwinning, sono diventati un asse portante del POF e contribuiscono alla costruzione dell'identità comune tra le varie scuole. 

 Il nuovo programma Erasmus+ 2014 - 2020  combina tutti gli attuali regimi di finanziamento dell’Unione nel settore dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport, comprese le azioni che ricadevano sotto il programma Comenius e i progetti di gemellaggio elettronico eTwinning

Per maggiori informazioni visita il sito italiano del programma Erasmus + 

Il programma Comenius fino al 2014

I progetti eTwinning nell'IC via Ferraironi

eTwinning (dall’inglese “gemellaggio elettronico”) è il portale web della comunità delle scuole europee. Nato come  un'azione speciale di Comenius per la creazione di collaborazioni a distanza tra classi e tra scuole di diversi Paesi europei ha conosciuto un rapidissimo sviluppo, diventando uno strumento flessibile ma potente per pianificare e organizzare la collaborazione a distanza, tramite le ICT, tra scuole e classi. Maggiori informazioni nel portale www.etwinning.net
I progetti sono finanziati con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione  e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute

 

   

La classe V A di via Ferraironi è gemellata tramite un progetto eTwinning e Comenius fin dal 2005 con una classe della scuola italiana di Parigi, la Leonardo da Vinci.

A maggio 2014 i bambini romani sono andati a Parigi ad esplorare la capitale francese insieme ai loro amichetti; quest'anno a marzo i parigini sono venuti a trovarci, come documentato qui ( Una scuola mitica)

Il progetto eTwinning è stato centrato su attività didattiche in comune, in particolare relative alla storia greca e romana e al teatro. Le classi insieme hanno scritto un testo teatrale reinterpretando i miti greci. Ecco la loro presentazione alla rappresentazione fatta dai 49 alunni romani e parigini insieme sul palco ( anzi in buca) il 18 marzo 2015 

Avremmo potuto sorprendervi con effetti speciali ma, lavorando a 1500 Km di distanza quello che vi presenteremo non è certo un prodotto ‘divino’ né ‘Olimpico’ ma un percorso comune iniziato quest’anno sulla mitologia greca………anzi un percorso iniziato 5 anni fa quando molti di noi…non sapendo ancora scrivere si scambiavano disegni e prime letterine piene di errori!

 Adesso che siamo bravissimi……ehm… siamo stati capaci di trasformare dei testi narrativi in sceneggiature imparando nello stesso tempo, oltre all’ italiano, anche i problemi delle rappresentazioni teatrali e naturalmente …un bel po’ di storia greca, un pizzico di filosofia e qualche nozione di democrazia che alla fine vuol dire saper lavorare insieme! 

Avevamo però un bello strumento potente!

 Eh sì, il Twin Space della piattaforma eTwinning, dove abbiamo potuto condividere messaggi, comunicazioni, lettere, video, foto e i testi!

 

Questo progetto eTwinning ha visto la collaborazione di 10 scuole europee che, da ottobre 2014 ad Aprile 2015, hanno condiviso riflessioni sul tema della Prima Guerra Mondiale e della Pace.

La Tregua di Natale si riferisce ad un episodio della Prima Guerra Mondiale : nel corso della vigilia di Natale 1914  e del giorno stesso di Natale, un gran numero di soldati provenienti da unità tedesche e britanniche  lasciarono spontaneamente le trincee per incontrarsi nella terra di nessuno per fraternizzare, scambiarsi cibo e souvenir. Oltre a celebrare comuni cerimonie religiose e di sepoltura dei caduti, i soldati dei due schieramenti intrattennero rapporti amichevoli tra di loro al punto di organizzare improvvisate partite di calcio.

La classe V A dell' Iqbal Masih ha lavorato scambiando lettere con i bambini di Inghilterra, Romania, Slovenia, Croazia, Ucraina, Polonia, Estonia,  Francia, Germania; ha letto i materiali, guardato video e film. I bambini della classe che parlano rumeno o francese o inglese come lingua familiare hanno potuto parlare con i bambini delle altre nazioni durante le varie videoconferenze 

Una grande videoconferenza è stata organizzata il 10 dicembre: tutte le scuole si sono collegate, si sono scambiate saluti e auguri e hanno cantato insieme, a tanti chilometri di distanza, abbattendo le distanze.

Il libro digitale che raccoglie tutte le attività del progetto

L'istituto comprensivo partecipa al programma Erasmus+ . Per il biennio 2015/2017 è stato approvato il nostro progetto di mobilità  KA1, EUROPA 2020: WORK IN PROGRESS, con il punteggio di 100/100, rientrando così nel gruppo delle 101 scuole italiane, su 968 candidature, che hanno ricevuto il finanziamento. I  Progetti di mobilità sono incentrati sulla formazione del personale della scuola per la crescita professionale e lo sviluppo di nuove competenze. Nei prossimi 24 mesi un gruppo di insegnanti avrà la possibilità di partecipare a corsi strutturati, eventi formativi o job-shadowing, ovvero periodi di osservazione in un istituto partner di un altro paese.

 Tre insegnanti finlandesi della scuola primaria di Turku, tra i quali la vicepreside Annukka Muuri, sono venuti a Roma nell’ambito di una visita di studio Erasmus e hanno chiesto di visitare la nostra scuola. Turku è l’antica capitale della Finlandia e ha una crescente popolazione di immigrati, soprattutto rifugiati. Nella loro scuola, il 60% degli alunni è di nazionalità non finlandese. A questo link il sito della scuola primaria Lauste

I colleghi hanno voluto incontrare una scuola simile alla loro e confrontarsi sulle tematiche dell’integrazione dei bambini con handicap e sulle modalità di inclusione degli alunni stranieri.

La scuola finlandese sta attuando una politica di inclusione delle disabilità, chiudendo le scuole speciali e inserendo i bambini nelle classi con insegnanti di sostegno. 

A questo link un'analisi approfondita delle politiche scolastiche finlandesi e delle riforme in atto ( Norberto Bottani, ricercatore) http://www.oxydiane.net/politiche-scolastiche-politiques/evolution-des-systemes-d/article/a-quarant-anni-dalla-riforma

Organizzazione oraria nella primaria

  I nostri amici parigini della scuola Leonardo da Vinci, scuola italiana della capitale francese, hanno preparato un video racconto della loro visita nella nostra scuola. Il gemellaggio con la classe Quinta A del plesso Iqbal Masih continua tramite il progetto eTwinning e i ragazzi potranno restare in contatto anche nei prossimi anni alla scuola media. 

                          Il 7 maggio si festeggia il compleanno di eTwinning in tutta Europa

eTwinning è una community europea di insegnanti attiva nel promuovere igemellaggi elettronici tra scuole

Un’iniziativa nata dalla Commissione Europea per integrare e diffondere le possibilità offerte dalle nuove Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione (TIC) nei sistemi di didattica e formazione, favorendo nel contempo un'apertura alla dimensione comunitaria dell'istruzione, nell'ottica di contribuire a creare e fortificare un sentimento di cittadinanza europea condiviso nelle nuove generazioni. 

La nostra scuola ha partecipato a 14 progetti dal 2007 ad oggi, ottenendo molti Quality label nazionali ed europei

Per il compleanno abbiamo preparato un logo e un video.

Il 7 maggio una delegazione di bambini e insegnanti parteciperà all'evento centrale di Roma nello Spazio Europa

Locandina

Il gemellaggio tra le classi quinta A della scuola Iqbal Masih e le classi Quinte della scuola Leonardo da Vinci di Parigi è nato cinque anni fa. L'anno scorso i bambini romani sono stati a Parigi ( Ricordando Parigi Viaggio a Parigi ) e a marzo 27 bambini parigini sono stati nella nostra scuola e hanno svolto insieme ai romani tante attività: visite didattiche, uscite; hanno preparato e messo in scena un testo preparato nei mesi scorsi in maniera collaborativa a distanza, documentando tutto il processo nella piattaforma eTwinning 

Link al Twinspace 

Quello che ha reso speciale questo viaggio è stata l'esperienza dell'ospitalità: i bambini di Parigi sono stati ospitati nelle famiglie romane che si sono messe a disposizione con grande generosità e coinvolgimento.

Per raccontare l'esperienze, i bambini della nostra scuola hanno preparato un numero speciale del giornalino.

Romigi

 

I bambini e i genitori raccontano l'esperienza

 

Allegati:
Scarica questo file (giornaleparigini.pdf)giornaleparigini.pdf[ ]2103 Kb

Lo scorso 13 novembre, a Palazzo Farnese, nell'ufficio dell'Ambasciatrice, si è svolta la firma di un importante accordo di partnership educativa tra gli Ufficio scolastico regionale del Lazio e l'Académie de Paris. Per Parigi era presente una delegazione di personalità del mondo della scuola, tra cui il Rettore François Weil e diversi presidi dei licei aderenti all'accordo. Per il Lazio il vicedirettore generale dell'USR Lazio, Piergiorgio Cosi e i presidi dei licei romani.

La nostra scuola è stata coinvolta in questo partenariato in forza dei brillanti risultati ottenuti nei gemellaggi con le scuole di Parigi Vicq d'Azir e Leonardo da Vinci, durante il progetto Comenius City Twinner. 

Gli obiettivi di questa convenzione:
- Promuovere l'insegnamento della lingua e della cultura del paese partner, con particolare attenzione ai temi del patrimonio culturale;
- Facilitare i gemellaggi tra le istituzioni a tutti i livelli di istruzione;
- Favorire gli scambi a distanza tra studenti e docenti attraverso l'uso della tecnologia digitale e i progetti eTwinning;
- Facilitare i contatti per la mobilità degli studenti nel quadro di programmi di scambio 
- Facilitare la mobilità degli insegnanti di breve e medio termine in base al principio di reciprocità ;
- Facilitare la mobilità di formazione di alto livello per promuovere l'osservazione e l'analisi delle pratiche attuali e innovative per l'integrazione degli alunni con bisogni speciali e per l' organizzazione scolastica.

 Nelle giornate del 13 e del 14 novembre i dirigenti scolastici delle scuole italiane e francesi invitate a partecipare a questo importante evento hanno concordato obiettivi didattici e strategie operative. la dirigente scolastica e la referente dei progetti europei hanno elaborato, in particolare, un piano di azione quadriennale con il dirigente della scuola Vicq d'Azir di Parigi, Mr. Hervé Goudet. 

I ragazzi delle classi delle due scuole sono già in contatto per scambiarsi lettere e materiali.

In allegato la convenzione stipulata e il progetto dell' Istituto 

La notizia sul sito dell'Académie di Paris

 

I ragazzi della Quinta A via Ferraironi hanno elaborato le emozioni vissute durante il viaggio del maggio 2014, raccontando Parigi a partire dai quattro elementi acqua, aria, terra, fuoco.

Testi e foto sono stati prodotti dai ragazzi

 

I due progetti eTwinning 2.0 Prehistoric camp e World War II : a shared History sono stati riconosciuti come progetti di Qualità a livello europeo!

 

   
   

Area riservata  

   

Registri elettronici (2)  

   

GRADUATORIE
 D'ISTITUTO

 


 

 

 

 

INVALSI

   

 OPAC

CATALOGO ONLINE


 


 

   

 

 


 

 

 

 

 

   

   

   

 

   
© ALLROUNDER