Biblioteca  

 OPAC

CATALOGO ONLINE


 


 

   

   

Progetti Europei

 

   

   

   

Progetti Scuola Primaria

Tra novembre e dicembre 2014 alcune classi, dalla seconda alla quinta elementare, dell’Istituto Comprensivo “Ferraironi” di Roma hanno partecipato al Teatro Forum L’ORSACCHIOTTA, ed ecco come è andata.

I bambini e le bambine hanno voluto affrontare questi temi: la presa in giro tra compagni di scuola; quali sono gli argomenti classici su cui si costruisce la presa in giro per i maschi o per le femmine; il ruolo degli adulti quando un bambino o una bambina vengono esclusi.

Le domande emerse: Perché si viene presi in giro? Come si può evitare? Cosa si può fare nel momento in cui si viene presi in giro? Cosa possono fare gli altri amichetti? Cosa può fare la maestra o il maestro? Cosa possono fare i genitori?

Leggi qui il resoconto di tutto il progetto

Allegati:
Scarica questo file (DefORSAilreport.pdf)DefORSAilreport.pdf[ ]661 Kb

La partecipazione al concorso “ Vorrei una legge che…” si inserisce nella classe V A del plesso Iqbal Masih- Istituto comprensivo via Ferraironi di Roma nel percorso curricolare integrato di geografia, storia e italiano denominato “ Democrazia in classe”.
Il curricolo di geografia, partendo dall’analisi della struttura regionale italiana, ha incluso un  lavoro di analisi e discussione sulle forme di governo e sulla gestione del potere, parallelamente allo studio delle forme di governo nell’antica Grecia e della nascita della democrazia nel curricolo di storia.

Per sperimentare la pratica della democrazia, i  ragazzi hanno deciso di eleggere dei rappresentanti di classe per gestire il gruppo e amministrare alcune forme di potere.

Si sono organizzati in gruppi – partiti, confrontando le idee che avevano in comune. Ogni partito ha scelto con elezioni interne due candidati, preparato la campagna elettorale e poi hanno eletto un bambino e una bambina.  Successivamente i due rappresentanti hanno scelto dei “ ministri” che li aiutano nella gestione di alcune attività.

Nel mese di gennaio le insegnanti di italiano e di geografia hanno presentato alla classe il bando del Senato e proposto l’adesione.

E’ stato condotto un lavoro di introduzione alla Costituzione , con la presentazione della struttura, la lettura e l’analisi di alcuni articoli ( i primi 12, il 33 , il 34).

I ragazzi hanno discusso collettivamente gli argomenti più urgenti da trattare con una proposta di legge decidendo poi di  riunirsi nei gruppi – partito  per elaborare delle proposte articolate.

La fase di proposta e di scrittura ha occupato una settimana di lavoro, con approfondimenti e discussioni molto partecipate da parte dei bambini.

 Il video che documenta il progetto " Democrazia a scuola" con le elezioni dei rappresentanti di classe

Il video che racconta la partecipazione al concorso " Vorrei una Legge  che.." 

Il sito del Senato Ragazzi  

 

Numerosi progetti sono stati varati all'inizio dell'anno scolastico. Seguendo i link alle pagine dedicate, potrete seguire la realizzazione e vedere alcuni prodotti.

Nome progetto Classi partecipanti

Programmazione e coding      

 

III A e VA Ferraironi; II A e IV A Pisacane; gruppi di alunni della Baracca

Parigi - Roma

 

 I C, III A, III B Ferraironi, IV A, IV B Balzani, V A Ferraironi, V A Pisacane
MUSE Scuola Pisacane
 Incontriamoci a scuola  Servizio di Psicologia scolastica

Dall’analisi delle Indicazioni Nazionali emerge la necessità di approfondire le tematiche legate alla didattica  rivolta allo sviluppo del  pensiero computazionale “i nuovi strumenti e i nuovi linguaggi della multimedialità rappresentano ormai un elemento fondamentale di tutte le discipline, ma è precisamente attraverso la progettazione e la simulazione, tipici metodi della tecnologia, che le conoscenze teoriche e quelle pratiche si combinano e concorrono alla comprensione di sistemi complessi. Quando possibile, gli alunni potranno essere introdotti ad alcuni linguaggi di programmazione particolarmente semplici e versatili che si prestano a sviluppare il gusto per l’ideazione e la realizzazione di progetti (siti web interattivi, esercizi, giochi, programmi di utilità) e per la comprensione del rapporto che c’è tra codice sorgente e risultato visibile.”

Miriamo quindi allo sviluppo di pratiche didattiche da condividere nelle nostre scuole e tra partner per l’acquisizione delle competenze chiave, in particolate  la “ competenza digitale” e “ imparare ad imparare”.

Il progetto si articola in un’ottica di Ricerca – azione, sviluppata in rete con altri docenti di scuole italiane con la finalità ulteriore di implementare un percorso di formazione per insegnanti.

La piattaforma collaborativa del progetto italiano

Il sito di code.org

Ecco la descrizione di un alunno di quinta delle attività del progetto:

CODICE CLASSE

 La scuola IQBAL MASIH il 13/12/2014 ha festeggiato in contemporanea al “OPEN DAY”  l' HOUR OF CODE una festa di programmazione.

Gli alunni della classe quinta hanno insegnato alla classe terza a “programmare” grazie al sito:

www.code.org

Un sito pieno di giochi divertenti ed educativi ci sono molti giochi diversi che servono a: 

  • Imparare cosa si cela dietro i videogiochi
  • Ad usare la logica
  • E grazie all'applicazione “artista” ad approfondire la geometria

I bambini si sono divertiti molto e hanno avuto quasi tutti un diploma di hour of code. 

 

Samuele 

Video

La visita alla Maker Faire a ottobre

 

 

Abbiamo poi continuato introducendo Scratch e il suo modo di programmare in comunità

Qui alcuni progetti della classe Quinta A https://scratch.mit.edu/studios/1267068/

e i raffinatissimi cartoni animato del gruppo di attività alternativa della scuola secondaria di Primo grado

Filastrocche animate

Prodotto finale del Progetto MUS e, anno scolastico 2012- 2013, scuola Pisacane

15-10-2014

In visita alla Maker Faire dei Roma,la più grande fiera europea dedicata agli inventori, creativi e artigiani digitali.  le classi III A e V A del plesso Iqbal Masih hanno osservato e giocato con droni, robot, stampanti in 3 D e le innovazioni digitali che possono migliorare la vita quotidiana.

 

Qui la galleria di foto

Laboratorio a cura dell'associazione Re-Bike dal titolo English Kitchen.
I bambini imparano le parti delle biciclette con i vocaboli e la conversazione in Inglese.
Partecipano classi dei tre plessi di Primaria

La classe IV A dell'Iqbal Masih ha lavorato sull'analisi degli slogan pubblicitari e ha partecipato al concorso Esperienza Italotreno, producendo una "campagna" che ha utilizzato diversi linguaggi. I prodotti dei ragazzi hanno vinto il primo premio e un viaggio a Firenze in treno per tutta la classe!

Ecco i materiali 

Allegati:
Scarica questo file (italotreno.pdf)italotreno.pdf[ ]1567 Kb

 I bambini delle classi quinte del plesso Ferraironi e una classe terza della scuola media inferiore si sono recati insieme al Museo dei bambini a Roma per un percorso condiviso dalle insegnanti dell'ambito scientifico.

guarda il video

Nell'ambito del progetto eTwinning Comenius CITY TWINNERS  i ragazzi delle  scuole partner di Parigi, Belfast, Atene, Madrid, Helsinki e Roma stanno osservando e confrontando la natura nell'ambiente urbano. Il lavoro è centrato sui cambiamenti stagionali nelle varie città.

La Quarta A di Ferraironi ha prodotto, usando anche le dotazioni tecnologiche dell'aula e la connessione a internet presente, un libro multimediale sull'autunno nel quale hanno raccolto le loro foto e le poesie inventate e lette da loro

A questo link si può leggere il libro

In questa pagina della piattaforma collaborativa del progetto ( il Twinspace) ci sono pubblicati i lavori di tutte le scuole

Twinspace

 

I ragazzi della Quarta A di via Ferraironi hanno scritto un libretto per raccontare come hanno vissuto la giornata della festa dell'11 dicembre

Libro digitale on line

Allegati:
Scarica questo file (Festa 11 dicembre.pdf)Festa 11 dicembre.pdf[ ]7638 Kb
   
   

Registri elettronici (2)  

   

Area riservata  

   

Piattaforme desktop  


 

   

 

 

 

 

 

INVALSI

   

 OPAC

CATALOGO ONLINE


 


 

   

 

 


 

 

 

 

 

   

   

 

 

 

 

 

   
© ALLROUNDER