GRADUATORIE
 D'ISTITUTO

 

 

 

 

 

   
   

Eventi

  • Gli alunni della VA dell’Istituto Comprensivo F. Ferraironi 38, e le rispettive docenti Anna Maria Pompozzi, Maria Grazia Riccardi e Tiziana Forconi, aderiscono all’iniziativa proposta da Serena Cataldo con il Bibliopoint A.Tarducci  ad un percorso didattico di ricostruzione storica degli eventi che scatenarono la Rivoluzione francese. Questa iniziativa è stata proposta con il fine di sensibilizzare gli studenti  sul significato di  “oppressione sociale” e sul concetto di “rivoluzione” per la rivendicazione dei diritti dell’uomo. Questo percorso si concluderà con una rappresentazione teatrale da parte degli studenti alla chiusura dell’anno scolastico.

    Gli alunni della VC dell’Istituto Comprensivo F. Ferraironi con la docente di IRC Matilde Tomassetti, con il supporto di Paola Bacosi del Bibliopoint A. Tarducci  aderiscono all’iniziativa “ Fu  così che la terra si salvò”. Il lavoro di riscrittura della storia prevede un percorso che  intende far conoscere la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

  • In occasione della terza edizione dell’Europe Code Week, ieri 19 ragazzi della Baracca hanno partecipato al #Coding@Miur, un’iniziativa che ha visto per una mattinata la Sala della Comunicazione e il Salone dei Ministri del Miur trasformarsi in laboratori, dove studenti e insegnanti di diversi istituti del Lazio, in collegamento streaming con scuole di Bologna e Cosenza, si sono confrontati e hanno svolto attività di coding, coding unplugged (programmazione senza computer) e robotica. I nostri alunni hanno fatto da tutor ai ragazzi di un liceo scientifico e anche ai dirigenti presenti riscuotendo notevoli apprezzamenti.
    “Una bella opportunità di apprendimento informale e intuitivo” che ha coinvolto giovani, giovanissimi e non solo, con lo scopo primario di divulgare il pensiero computazionale e il problem solving, dentro e fuori la scuola.


    http://www.raiscuola.rai.it/articoli/codingmiur-alessandro-bogliolo/31327/default.aspx

    http://www.raiscuola.rai.it/articoli/codingmiur-daniele-barca/31328/default.aspx

  •  

    CLICCA LE IMMAGINI

  • il giorno 23 gennaio alle ore 16.00 presso la Casa della Cultura di Villa de Sanctis avrà luogo l'evento "più cultura meno paura: libertà e creatività oltre le sbarre" promosso dal Bibliopoint Alessandra Tarducci in collaborazione con l'Associazione LibRibelli.

  • Con la risoluzione del Parlamento Europeo del 26 aprile 2007, l’Unione Europea ha dichiarato il 17 maggio, la Giornata internazionale contro l’omofobia e contro ogni forma di atteggiamento pregiudiziale basata sull’orientamento sessuale. I principi a cui si ispira la giornatasono quelli costitutivi sia dell’Unione Europea sia della Costituzione italiana: il rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali, l’uguaglianza fra tutti i cittadini e la non discriminazione.

    La scuola è costantemente impegnata nel realizzare al suo interno una reale inclusione in grado di valorizzare le singole individualità ed ha il compito di educare le nuove generazioni alla cultura del rispetto. Nello svolgere tale prezioso lavoro, ogni giorno, le scuole educano al contrasto ad ogni forma di violenza e discriminazione, tra cui anche la discriminazione omofobica.

    In vista di tale giornata le scuole di ogni ordine e grado, nell’ambito della propria autonomia didattica ed organizzativa, sono invitate ad effettuare un approfondimento dei temi legati alla lotta alle discriminazioni di cui all’articolo 3 della Costituzione Italiana. Le pari opportunità, infatti, rappresentano la totale mancanza di ostacoli alla partecipazione sociale, politica ed economica, di qualsiasi individuo per ragioni legate al genere, alla religione, all’orientamento sessuale, alle convinzioni personali, all’origine etnica, alla disabilità e all’età.

    Il Miur, infatti, attraverso azioni e specifici interventi congiunti tesi a coinvolgere le scuole, le studentesse, gli studenti, le docenti, i docenti, i genitori e finalizzati al superamento delle differenze e dei pregiudizi, intende supportare le istituzioni scolastiche fornendo agli insegnanti strumenti per il proprio aggiornamento e la conoscenza del contesto giovanile. A tal proposito è stata rinnovata la piattaforma www.noisiamopari.it con cui è possibile inviare e condividere le iniziative realizzate dalle varie istituzioni scolastiche che possono essere divulgate in qualità di buone pratiche.

    Per l’alto valore dell’iniziativa, le SS.LL. sono pregate di assicurare un’ampia e tempestiva diffusione della presente nota presso le istituzioni scolastiche.

               Si ringrazia per la collaborazione.

  • Il 15 novembre Giorgio Minisini, campione di nuoto sincronizzato, incontrerà gli studenti dell'Istituto Simonetta Salacone per combattere pregiudizi e bullismo.

  • - CIRCOLARE N. 27

    Pubblicazione in Albo on line

    Clicca le immagini per accedere alle iniziative

  • Sabato 9 novembre, a partire dalle ore 13.00, vi aspettiamo per il BATFEST, presso l'IC Simonetta Salacone (plesso Iqbal Masih, via Ferraironi,38) per sostenere insieme la fine dei lavori di ristrutturazione del Bibliopoint Alessandra Tarducci, avviati grazie al finanziamento concesso dalla Fondazione Nazionale delle Comunicazioni. Il programma completo è visibile sulla locandina.


    Bibliopoint Alessandra Tarducci
    Via Francesco Ferraironi, 38 -00177 Roma

     

    CLICCA QUI

  •  

    ESPANDI

  • Grazie al finanziamento ottenuto dal MIBAC nell’ambito del Fondo per la promozione della lettura, della tutela e valorizzazione del patrimonio librario, siamo lieti di annunciarvi quattro incontri di lettura animata per bambini e adulti a cura di Serena Damiani e Marco Tullio Dentale (Associazione Allegramente). Un evento divertente assolutamente da non perdere. 

    Cari saluti

    Paola Bacosi

  • Dal 17 Ottobre al 3 Novembre,presso il Bibliopoint A. Tarducci,ci sarà una mostra in omaggio a una donna eccezionale, Marie Curie, realizzata in occasione del Festival delle Scienze 2019, a cura di Istituzione Sistema Biblioteche Centri Culturali di Roma e Orecchio Acerbo editore.
     
    Il 30 Ottobrealle ore 17, 00 verrà presentato il libro:
    Marie Curie. Nel paese della scienzacon l'illustratrice Claudia Palmarucci e il traduttore Paolo Cesari.
    La mattina Claudia Palmarucci incontrerà le ragazze e i ragazzi dell'I.C Salacone.
     
    Una vita straordinaria, quella di Marie Sklodowska Curie. Dalle lezioni clandestine di storia e cultura polacca a donne e operai nella sua Varsavia sotto il dominio russo ai forsennati studi parigini alla Sorbona; dai due Nobel per la fisica e per la chimica all'invenzione delle autoambulanze con i raggi x sui campi di battaglia della prima guerra mondiale; dalla fondazione dell'Istituto del radio alla cura delle sue rose.
     
    "Sono fra coloro che pensano che la scienza abbia una grande bellezza. Uno studioso nel suo laboratorio non è solo un tecnico, è anche un bambino messo di fronte a fenomeni naturali che lo impressionano come una fiaba."
    Marie Sklodowska Curie
  • Nell'ambito de Il Maggio Dei Libri, mercoledì 15 maggio, alle ore 17.00, ospiteremo il maestro Franco Lorenzoni presso il Bibliopoint Alessandra Tarducci, per presentare il suo ultimo libro I bambini ci guardano. Una esperienza controvento (2019). Sarà una preziosa occasione di confronto e dibattito su scuola e educazione tra docenti, genitori e realtà territoriali.

    IL LIBRO
    I bambini ci guardano. Una esperienza educativa controvento.
    Un proverbio africano molto citato afferma che “ è necessario un intero villaggio per educare un bambino”. Già, ma quanto e come cambia la mia responsabilità di educatore se il villaggio che abitiamo inizia ad essere attraversato dal vento dell’intolleranza e da discriminazioni crescenti? Come educare allo stare al mondo e al convivere tra diversi in un tempo in cui si diffondono a impressionante velocità sempre nuovi veleni? Come possiamo arginare gli umori aggressivi che cominciano a invadere il piccolo villaggio in cui abitiamo e , ancor più, il grande villaggio mediatico planetario nel quale siamo immersi?"

    L’AUTORE
    Franco Lorenzoni, nato a Roma nel 1953, è un maestro elementare che insegna a Giove, in Umbria. Nel 1980 ha fondato insieme ad altri la Casa-laboratorio di Cenci, ad Amelia, un centro di sperimentazione educativa. La sua pedagogia fatta di pratica quotidiana considera centrale il dialogo con le bambine e i bambini. Un maestro che cerca di fare insieme ai suoi allievi un percorso formativo, puntellato di domande e risposte, di esperimenti e verifiche sul campo. Un insegnante sempre pronto a cambiamenti di rotta, laddove la curiosità dei suoi alunni li porti altrove. Con lui, si può parlare di buona scuola.

  • Finalmente le nuove tessere delle biblioteche dell'I.C. S. Salacone, saranno consegnate ai nostri bambini/e e ragazzi/e.

    PLESSO PISACANE
    Martedì 26 marzo 8.45 - 16.15

    PLESSO BALZANI
    Mercoledì 27 marzo 8.45 - 14.45

    PLESSO IQBAL MASIH
    Giovedì 28 marzo 9.00 - 14.00
    Venerdì 29 marzo 9.00 - 15.00

    PLESSO GUATTARI
    Lunedì 1 aprile 10.00 - 11.30
    Martedì 2 aprile 10.00 11.30
    Mercoledì 3 aprile 10.00 11.30

  • In occasione del Carnevale nei plessi dell’Istituto, si svolgeranno le feste in maschera secondo le modalità di seguito specificate:

    SCUOLA INFANZIA

    SCUOLA PRIMARIA

  • ESPANDI

  • L'associazione LibRibelli organizza per il 9 giugno alle 19,30 , presso il mercato di Casilino 23 una cena sociale per contribuire allo sviluppo delle attività dell'associazione e della biblioteca Tarducci. Prenotarsi entro il 4 giugno 

  • Per motivi organizzativi la giornata dedicata all'intitolazione della scuola è stata spostata al 27 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 17.00 circa.

    Il Comitato Organizzatore

  • BROCHURE E PROGRAMMA

   
   

Area riservata  

   

Registri elettronici (2)  

   

GRADUATORIE
 D'ISTITUTO

 


 

 

 

 

INVALSI

   

 OPAC

CATALOGO ONLINE


 


 

   

 

 


 

 

 

 

 

   

   

   

 

   
© ALLROUNDER